Biografia

Ciao, io sono Stefano Cece per gli amici soltanto Cece. Sono un cantautore di origini pugliesi.
Prima di continuare voglio dirti che la mia musica si avvicina a quella di: Marco Mengoni, Negramaro, Francesco Renga e One Republic. Insomma se sei un fan della musica metal sei sulla pagina sbagliata, ma se sei una persona curiosa allora io sono l’artista che fa per te. Ho suonato in Italia e in Europa in compagnia della mia sola chitarra per diversi anni, ho fatto Parte della compilation Hit Mania Champions nel 2014 con il brano Ti Voglio, Ho lavorato in Svizzera con un produttore di nome Rob Viso ed anche Paul Tipler primo produttore dei Placebo si è interessato alla mia musica in particolare ad I’m Falling down un brano che fa parte del disco “CECE” . Ho condiviso il palco con Mario Riso, Levante, Zero Assoluto, Chiara Galiazzo e molti altri, ho partecipato alle fasi finali di Area Sanremo (alle quali mi hanno definito il Jeff Buckley italiano) e poi a quelle di The Voice of Uk che sono state un’avventura
pazzesca!
In questi anni ho avuto anche la possibilità di studiare molto, perché la musica è un dono che va coltivato. Ho imparato l’arte dello scrivere canzoni e della produzione musicale con Roberto Casalino ( Francesco Renga, Francesca Michielin, Marco Mengoni), Nicco Verrienti (Venditti, Chiara), Giuseppe Anastasi (Arisa) ed il Berklee College of Music.
Infine proprio in quest’ultimo periodo mi sono capitate delle cose molto belle. Nel 2016 vengo selezionato tra i 20 migliori giovani autori d’italia da Universal Music e nel 2017 partecipo al Songwriting Camp di Sony Music dove ho potuto conoscere e collaborare con tantissimi professionisti del settore. Sempre nel 2017 vinco L’Altamusic for taltent, un contest grazie al quale ho aperto il concerto di Chiara Galiazzo insieme alla mia fidata chitarra davanti ad oltre 5000 persone.
La Musica è per me la seconda cosa più importante al mondo. La prima sei tu, perché senza te, la mia famiglia le persone che mi sono vicine e quelle lontane tutto questo non sarebbe mai potuto accadere.

Photo Gallery

Contatti